Virtual C@naro

Il concorso per il posto da Dio

Genesi

Pronto? Ciao, sono Dio.
Non "io", mentecatto, Dio! che notizie mi dai?
Come sarebbe a dire: "Siamo ancora a un punto morto?"
Non mi interessano le loro ragioni, io...
No, attenzione, tu sei il MIO avvocato, non il loro, ed a loro che devi far capire le MIE ragioni, non il contrario. Con quello che ti pago...
Ah, non ti pago, eh? E allora come si spiega che tu, basso, nasone, con quattro capelli di numero sei sposato ad una principessa cherokee venticinquenne? Lo vuoi sapere quale sarebbe stata la tua compagna, da catalogo?
Non sto recriminando, solo, quando ti do un incarico vorrei che...
Ma lo dicono loro che un errore marginale! È all'inizio del libro, cambia il significato di tutto quello che viene dopo. Se ti intendessi di letteratura...
Non mi interessa, colpa loro: quando mi hanno fatto vedere le bozze io gliel'ho detto che...
Beh, peggio per loro: ritirassero il libro e...
Che significa... cosa significa che non si pu, quante copie avranno venduto finora?
Ma com' possibile, il libro uscito sabato scorso...
Accidenti, vero, per loro equivale a... quanti anni?
No, vedi, questa la differenza fra me e loro: io le loro esigenze le capisco, mentre loro si ostinano a sottovalutare le mie.
Senti, chiamale ancora "le solite fisime di voi creativi" e ti faccio vedere QUANTO posso essere creativo. Il problema c', grosso e dobbiamo risolverlo in qualche modo.
No, non possibile che io mi sia confuso e..
Ma porca miseria, io c'ero, me lo ricorder, no? E comunque guarda, ho ricontrollato i miei appunti dove c' scritto che per prima cosa ho creato l'universo, poi l'ho popolato di animali, quindi ho creato l'uomo.
Esatto, fin qui le versioni coincidono, solo che poi c' scritto, leggo testualmente: "Appena possibile fare qualcosa per l'ornitorinco che venuto una schifezz... " No, aspetta, non qui... Un attimo che la cerco...
Va bene, senza che stiamo a perdere altro tempo, fidati: da qualche parte qui riportato chiaro e tondo che stato l'uomo, di sua iniziativa, ad assaggiare il frutto dell'albero proibito, che fra parentesi era un ananas, che (voglio dire) l'avevo pensato apposta perché dissuadesse... ma non ho intenzione di sottilizzare su questo...
Insomma stato l'uomo che mi ha disubbidito ed io, per punirlo ho creato la donna perché trasformasse l'Eden in un luogo di sofferenza continua. Così la storia ha un senso, come l'hanno riportata loro no!
La distribuzione cosa? Vuoi dire che se riscriviamo la storia così la distribuzione si tira indietro? E cosa significherebbe in termini di soldi?..
Così tanto? Beh, in effetti...
No, no, messa in questi termini... Ma le prossime edizioni?
Capisco... No, mi rendo conto. E la loro offerta sarebbe?
Quindi una sorta di integrazione... Come idea non mi sembra male: l'unico modo di rivedere tutte le imprecisioni del libro senza sconfessarlo.
E certo, anche senza ristamparlo, ma questa l'ultima delle mie preoccupazioni...
Senti, e per quanto riguarda l'aspetto..
Mi sembra soddisfacente. Cosa intendi con "Ciclo di conferenze promozionali"?
Ma non se ne parla nemmeno! Hai una pallida idea delle cose che devo fare, da qui all'eternit?
No non mi arrabbio, solo...
Ma sì, chi se ne frega, se ti piace utilizzala pure come titolo per quello che vuoi, ma adesso rispondi a me: come pensi che possa trovare il tempo anche per un giro di conferenze? Certo, se solo lo volessi, il tempo ci sarebbe, ma tu sai quanto detesto le conferenze: le luci mi fanno sudare, il sudore mi mette in imbarazzo e l'imbarazzo mi fa sudare peggio. Io...
Chi?
Potrebbe essere una buona idea, si lamenta sempre che non ha nulla da fare e, d'altro canto, se vuole imparare il mestiere...
Gliel'hai gi accennato? Ah. E alla casa editrice che ne pensano della tua idea?
Come dire che questa soluzione metterebbe tutti d'accordo...
No, no, nessuna riserva, guarda: qualsiasi soluzione che mi sgravi un po' di impicci ben accetta. Se a lui va bene di andarsi a fare un giro sulla Terra, tanto di guadagnato, così per queste seccature mettono in croce lui ...

Sommario  |  Il concorso per il posto da Dio